SICUREZZA SUL LAVORO, WEB E TECNOLOGIA


La tecnologia è un’ottima alleata della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Oggi approfondiamo l’argomento grazie a Polistudio azienda leader nella sicurazza sul lavoro. Lo dimostrano le iniziative del web e le applicazioni che sempre più numerose concorrono a semplificare la vita di chi crede davvero che la sicurezza sia un valore da perseguire, e di quelle aziende che investono risorse perché fiduciose nel valore aggiunto che può derivare da un lavorare sani e sicuri.

Dalla sicurezza ambientale alla produzione di documenti, dagli incentivi per le aziende sicure al calcolo del valore economico della mancata sicurezza. Tutto si trova in rete.

Sul sito dell’INAIL, per esempio, sono disponibili tutti i nuovi servizi telematici Visualizza basi di calcolo e richiesta basi di calcolo e relative istruzioni per la procedura dell’autoliquidazione del premio che permetterà agli utenti di procedere al pagamento in maniera semplice e indipendente.

Già dalla primavera scorsa, il Ministero dell’Ambiente ha semplificato le modalità di comunicazione al portale che gestisce il SISTRI, il sistema di controllo e tracciabilità dei rifiuti.  Per l’espletamento delle procedure amministrative che includono tra le altre la modifica anagrafica e la comunicazione di pagamento, è presente nell’area autenticata un’applicazione denominata Gestione Azienda che facilita le operazioni.

In caso di richiesta di assistenza tecnica, il portale prevede la voce Richiesta di Assistenza che invita gli operatori a segnalare ogni sorta di problematica riscontrata nell’utilizzo del sistema. E nell’area riservata del sito, collegata all’apposito dispositivo USB, è stato messo a disposizione un ambiente di simulazione che riproduce fedelmente quello di movimentazione dei rifiuti, e che permette agli utenti di esercitarsi nell’utilizzo dell’applicazione usando tutti gli strumenti e i dati anagrafici reali.

L’ultima novità, messa a disposizione dall’INAIL, si chiama CO&SI, Costi e Sicurezza, ed è un nuovo software in grado di misurare i costi ai quali si va incontro non investendo sulla salute e sulla prevenzione in azienda. L’applicativo consente di contabilizzare le spese che l’azienda poco sicura solitamente sostiene, e vanno dal costo legato alle assenze per malattia a quello sostenuto per sostituire i lavoratori infortunati, dal costo del tempo impiegato per indagare sull’infortunio agli oneri per sanzioni penali e costi assicurativi, dai costi della formazione all’uso dei dispositivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *