Prezzi interessanti e agevoli per faccette dentali


LE FACCETTE DENTALI

Le faccette dentali (o anche faccette estetiche o veneers) sono delle specie di protesi che vengono installate sulla superficie esterna del dente con lo scopo di migliorarne l’estetica, sia in termini di sbiancamento sia andando a sistemare eventuali imperfezioni nella forma e/o dimensione.

Esse possono essere realizzate in resina, ceramica o porcellana.

La procedura è, solitamente, sbrigabile in due sedute oltre alla visita.

QUANTO COSTA L’INTERVENTO?

Tariffario ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) alla mano il costo dell’applicazione delle faccette in Italia è compreso tra un minimo di duecentocinquanta euro a un massimo di mille euro circa per ogni elemento. Solitamente le tariffe più basse sono riscontrabili nel sud Italia mentre al nord troviamo prezzi leggermente più alti. Il costo per la maggior parte è sostenuto dalle elaborate procedure di laboratorio per la realizzazione delle faccette.

Ovviamente si possono trovare faccette dentali a costi ragionevoliil prezzo varia anche in base al materiale utilizzato, avremmo un prezzo più contenuto scegliendo faccette in resina e più sostenuto nel caso della porcellana.

Un fattore che può influenzare il nostro esborso può anche essere trovato nella quantità di faccette da applicare.

Nella maggior parte dei casi, per un ‘restauro’ evidente del sorriso, andremo ad applicare queste ristrutturazioni estetiche su circa dieci denti tra incisivi, canini e premolari.

Poniamo quindi che la nostra scelta di lifting del sorriso sia caduta sulla ceramica, per un numero di faccette superiore a sei unità potremmo spuntarla su circa cinquecentocinquanta euro cadauna comprensiva di montaggio.

facetta

IL RAPPORTO QUALITA’ / PREZZO E LA DURATA

Come già detto, il prezzo è influenzato da diversi fattori, quindi non è detto che meno si spenda, minore sia il risultato. Certamente un prezzo inferiore di molto ai duecentocinquanta-trecento euro dovrebbe subito farci scattare qualche domanda dato che, come accennato, oltre al montaggio in sè richiedono una discreto impiego di tempo e lavoro da parte del professionista che si occupa della loro realizzazione.

La durata solitamente prevista prima di un’adeguata manutenzione si aggira intorno ai dieci anni. Ovviamente anche questo arco di tempo può essere influenzato da molteplici fattori, quali il tabagismo, l’igiene orale, ecc.

IL TURISMO DENTALE DELLE FACCETTE

Negli ultimi anni c’è stata l’espansione del fenomeno del turismo dentale, ovvero andare ad effettuare interventi dentali in paesi esteri, specie per gli italiani nell’Europa orientale. I paesi più in voga sono la Romania, la Croazia e l’Ungheria.

Questo esodo ovviamente ha riguardato anche le faccette dentali.

Il motivo per cui si ricorre a paesi all’indifuori dell’Italia è principalmente il prezzo, infatti dentisti oltreconfine, grazie a un regime fiscale meno oppressivo e a una manodopera più economica, riescono a offrire prezzi molto competitivi rispetto all’Italia. Ovviamente in questi studi esteri è facile trovare anche professionisti italiani che sono emigrati per i motivi di cui sopra, specie in Romania.

Il risparmio che si può trovare sconfinando, varia dal dieci al quindici percento, che su un preventivo di restauro del nostro sorriso su una decina di denti può arrivare a farci spendere una cifra considerevolmente più bassa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *