Il modo corretto per effettuare l’ archiviazione della PEC


Perché così importante effettuare la procedura corretta per l’archiviazione della PEC? Quali sono gli strumenti necessari per poter completare il processo nel migliore dei modi, così da garantire la sicurezza digitale del documento? In questo breve articolo ti spiegheremo tutto questo e molto altro, grazie all’ aiuto di eWitness, famosa società dedicata alla cyber security che, fra le altre cose, si occupa proprio della gestione della posta elettronica certificata.

Quello che molti non sanno è che per l’ archiviazione della PEC non basta affidarsi ai server forniti dai vari provider, non se l’ intento è quello di dare valenza legale ai documenti allegati alle mail salvate. Per poter avere un peso probatorio, tutti i documenti digitali scambiati con le PEC devono rispettare i seguenti principi: autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e immodificabilità.

Solo una società che disponga degli strumenti adatti è quindi in grado di garantire il pieno rispetto delle 5 caratteristiche sopra elencate. Ecco perché ci siamo rivolti ad eWitness per approfondire l’argomento. Le società di sicurezza digitale dispongono di sistemi altamente sofisticati che ti permettono, previa creazione di un account, di gestire in tempo reale tutte le tue mail, archiviando quelle più importanti nella maniera corretta.

Nel caso di eWitness, l’ archiviazione delle PEC è affidata a PEC Organizer, un intuitivo programma gestionale, dall’ interfaccia utente semplice ed intuitiva che ti permette di conservare al meglio tutti i tuoi file digitali. Per ulteriori approfondimenti sull’ argomento ti invitiamo a visitare il link riportato in questo stesso articolo, un esperto sarà a tua disposizione per rispondere a tutte le domande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *