La nuova generazione ama stare ore al telefono anche in intimità


Il noto sociologo Francesco Alberoni tempo fa ha affermato: “L’abile seduttrice fa sentire l’uomo importante, desiderabile, unico. Ma non basta. Lo pungola con l’abbigliamento, i gesti e il sottile gioco dello scoprirsi e del coprirsi. Poiché l’erotismo maschile è visivo, più che comunicargli emozioni, gli evoca immagini”.

Oggi, a quanto pare, la situazione non è cambiata. Al posto di un velo, come facevano le odalische di alcuni racconti erotici, si usa lo schermo per creare tale suspense e sempre più spesso il telefono fa parte della propria quotidianità, momenti di intimità compresi.

sesso-telefono

La nuova generazione, infatti, ama sempre più stare al telefono, anche, appunto, nell’intimità. È perennemente connessa, talvolta vittima di una bulimia comunicativa in cui ogni esperienza pratica o affettiva non viene gustata, ma divorata con la medesima voracità con la quale si consuma un panino precotto in un fast food.

Da alcune indagini è emerso che circa praticamente il 91% dei ragazzi che hanno un’età compresa tra i 14 e i 18 anni ha uno smartphone personale, chiaramente dotato di fotocamera e di tutte le più moderne applicazioni. Ovviamente la percentuale è quasi pari al 100% una volta superata la maggiore età. Qualcuno, tra gli studiosi, parla addirittura di una vera e propria estensione del braccio.

Oltre ai numeri hot a basso costo 🙂 ed ai “numeri” che raccontano la diffusione dei dispositivi mobili tra i più giovani e la loro capillarità, ci sono poi le cifre che fotografano l’uitlizzo, davvero spasmodico, dei social network. Gli under 18 amano moltissimo Facebook, per la maggior parte, che però ha rischiato seriamente in questo ultimo anno di essere scavalcato nelle preferenze da Instagram. Solo dietro arriva il fratellino minore, Snapchat. C’è ancora una differenza di genere descritta negli studi, ovvero le ragazze prediligono soprattutto i social network basati su una comunicazione visiva, vale a dire Snapchat o Instagram ma anche lo stesso Pinterest, mentre i maschietti sono ancora molto concentrati su Facebook. Ed è soprattutto l’uso dei social network a influenzare le abitudini, anche sociali oltre che comportamentali, della nuova generazione, che è diventata pressoché assuefatta al telefono, in qualunque momento della propria giornata e in qualunque posto. Lo smartphone ha invaso letteralmente le case, le scuole, i luoghi che un tempo erano considerati gli habitat della socializzazione, fino ai momenti di intimità.

Di fatto l’uso del cellulare è rivolto a diversi aspetti della vita quotidiana e coinvolge numerose sfumature emotive, comprese quelle amorose ed erotiche. Alcuni romanzi che poi sono stati trasferiti su pellicola hanno sdoganato molti tabù legati alla sessualità. Per di più internet, i social network e di conseguenza una maggior interconnessione fra le persone hanno avuto il merito di innescare una lunga serie di cambiamenti socio-culturali.

Sin dall’antichità comunicare significava trasmettere conoscenza e diversi sociologi ritengono che l’impareggiabile immediatezza con cui da oltre un decennio vengono scambiate informazioni personali o di carattere internazionale, comportano vari benefici per l’intera collettività.

Ecco allora che l’eros non viene più percepito come qualcosa di volgare per cui vergognarsi. Il desiderio sessuale viene finalmente avvertito come un aspetto naturale e indispensabile nella vita di ogni essere umano. Nel corso degli anni, di conseguenza, sono aumentate in maniera esponenziale le chat erotiche. Anche i più timidi, quelli che nella vita fanno fatica ad approcciare una donna, possono collegarsi e trovare un piacere intrigante ed immediato. Anche le donne che fino a qualche generazione fa intendevano il piacere come qualcosa di quasi oscuro, oggi si sentono finalmente libere di giocare col proprio corpo.

Come funzionano le chat erotiche? Quasi tutte allo stesso modo. Basta iscriversi e cliccare sul pulsante Start. Una volta collegati, il sistema interno seleziona in maniera del tutto casuale l’utente con cui si verrà connessi. A quel punto sarà possibile iniziare la più stuzzicante delle videochat. Quando si desidera interrompere, in genere basta cliccare su New Game e all’istante si viene messi in comunicazione con un altro utente per un nuovo ed esaltante incontro virtuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *