Tecniche per lo sbiancamento denti


Avere un sorriso perfetto, e sopratutto bianco è il desiderio di moltissime persone: malgrado i denti vengano lavati quotidianamente e più volte al giorno, elementi come il caffè, la nicotina della sigaretta ed anche altri elementi presenti nei cibi impediscono l’avere i denti completamente bianchi.

Come bisogna fare quindi per poter avere i denti sempre bianchi? Ovviamente, bisogna ricorrere allo sbiancamento dei denti a Torino, il quale può avvenire in maniera diversa, adottando il metodo domestico, ovvero il fai da te, quello dentistico oppure un metodo che mixa perfettamente alcune caratteristiche di entrambi i metodi.

Il primo tra di essi, nonché quello più utile e con maggior efficienza risulta esser il metodo applicato dai dentisti, ovvero il metodo clinico: il dentista, per lo sbiancamento dei denti a Torino , utilizza un particolare gel, a base di sostanze come perossido di idrogeno, il quale elimina le macchie dei denti, rendendoli quindi bianchi.
Ma come avviene tale procedura?

Innanzitutto, il medico dentista pone una protezione, generalmente in plastica, sulla bocca del paziente, il quale avrà quindi la lingua ed i denti completamente protetti dal liquido sbiancante: successivamente, il gel viene applicato sui denti, semplicemente spalmato su di essi, in maniera tale che le macchie possano esser eliminate.

Dopo che il gel viene spalmato, il medico dentista usa un particolare attrezzo che emana una luce la quale fa entrare in azione i principi attivi della sostanza sbiancante, ed inoltre, grazie alla luce, il gel si asciuga e può esser eliminato definitivamente.
Questo procedimento avviene semplicemente con la sciacquatura dei denti i quali, dopo il trattamento, saranno completamente bianchi.

Il secondo metodo è quello del fai da te, il quale per certi aspetti, risulta esser uguale al trattamento dentistico: il paziente dovrà fare tutto da solo ma, per un’efficacia migliore, avrà tutta la strumentazione utile per poter applicare correttamente il trattamento.

Il paziente dovrà inserire nella bocca la protezione e utilizzare lo stesso gel del dentista ma in quantità minori e, dopo aver sciacquato la bocca, indossare una maschera protettiva che permette al gel di poter agire in maniera corretta.
A differenza però del metodo dentistico, questo fatto a casa risulta esser leggermente più efficace: questo per il semplice fatto che il procedimento dovrà esser eseguito giornalmente per circa tre settimane, ed il gel essendo utilizzato a piccole quantità, avrà una maggiore efficacia sui denti.

sbiancamento denti a Torino

Naturalmente vi è anche il contro della durata, in quanto ripetere tali operazioni per venti giorni circa potrebbe divenire stressante per un paziente che vuole avere i denti bianchi.
Il terzo metodo di sbiancamento denti Torino, nonché il più efficace invece è quello combinato: questo per il semplice fatto che, oltre al recarsi in uno studio dentistico, dove verrà applicato il trattamento, il paziente dovrà fare lo stesso a casa propria.

Ovviamente è facile notare come il risultato ed i tempi siano migliori: proseguendo col trattamento in casa, i denti diverranno nuovamente bianchi nel giro di pochissimo tempo, circa dieci giorni, in quanto anche il medico dentista applicherà la sa metodologia, ridando ai denti del paziente una colorazione bianca naturale perfetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *