L’antica arte della seduzione


Spesso capita di inseguire la persona dei propri sogni senza alcun risultato concreto. Probabilmente c’è qualche errore nel tipo di approccio che invece di attirare gli altri, li fa scappare via. C’è bisogno, allora di un po’ di pratica per diventare maestri nell’arte della seduzione e padroneggiare situazioni apparentemente impossibili. Basta avere solo un po’ di fiducia in se stessi per affrontare tutto con serenità.

Innannzitutto bisogna smettere di essere troppo bisognosi. Quanto più si da l’impressione di essere disperati, più l’altra persona si allontanerà.
L’ultima cosa che si deve fare è mettere sotto pressione chi ci circonda.

Se si vuole sedurre qualcuno che è del tutto indipendente, è importante riuscire ad imparare a domare uno spirito libero, invece di assillarlo. Provate anche a coltivare un po’ di mistero e a far trapelare quella parte di voi un po’ avventata. Magari organizzate una passeggiata di notte in spiaggia oppure un viaggetto a sorpresa. Questi atteggiamenti imprevedibili sono utili a colpire la persona da sedurre.

l'arte della seduzione

Altra regola è essere giocosi. Sorridere, flirtare, scherzare sono azioni ben apprezzate. Non bisogna essere mai troppo seri. Godetevi ogni istante di divertimento. Diversi studi dimostrano che un atteggiamento giocoso rende le persone più attraenti. Il senso dell’humour aiuta molto. Parecchie donne sono più propense a dare il loro numero di telefono ad uomini che usano l’umorismo, mentre gli uomini lo percepiscono come un aspetto assai attraente. Anche l’autoironia gioca un ruolo importante nell’arte della seduzione. Essere in grado di prendere in giro se stessi potrebbe far acquistare qualche punto. Le persone generalmente non amano coloro che si offendono troppo facilmente. Non siate quindi permalosi ed accettate le critiche buone o cattive che siano. Non meno importante è il linguaggio del corpo.

Se non siete abili con le parole, è comunque possibile inviare dei segnali per flirtare. Non abbiate paura di toccare leggermente il braccio di qualcuno o una spalla, mentre si conversa. Il contatto fisico aumenta la temperatura e l’emozione. Allo stesso tempo anche un gioco di sguardi può costituire uno strumento potente di seduzione. Per suscitare curiosità, invece, non siate come un libro completamente aperto e lasciate qualcosa all’immaginazione. Si consiglia di non condividere tutto con l’altra persona: il mistero è sempre piaciuto a tutti. Avere qualche segreto vi renderà molto più seducenti. Resistete alla tentazione di raccontare l’intera storia della vostra vita e soprattutto delle vostre storie precedenti. Basta parlare un po’ delle proprie passioni, dei propri desideri, del proprio lavoro, senza andare necessariamente nei minimi particolari.

La seduzione è per lo più una questione di atteggiamento. Tuttavia, anche prendersi cura del proprio aspetto fisico non fa mai male. Non c’è bisogno di presentarsi come se si dovesse fare una sfilata di moda, ma la cura personale e la scelta di indossare abiti puliti e con un buon odore, colpisce sempre. Anche gli uomini o le donne più affascinanti del pianeta, se hanno un cattivo odore, allontaneranno ogni corteggiatore. Ultimo consiglio, ma non meno importante, è stare bene con se stessi.

Ricordate che quanto più rilassati si è più l’altra persona si sentirà a proprio agio in vostra compagnia. Ascoltate la vostra musica preferita, riposate e dedicate del tempo al vostro spirito in modo da essere pronti per affrontare in tutta tranquillità ogni tipo di corteggiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *